C.2 Traslocazione di linci dalla Romania

Pubblicato - Set 15, 2018


La cattura di animali vivi e la traslocazione della lince dalla popolazione dei Carpazi in Romania per il rinforzo della popolazione dinarica e alpina sudorientale

L’obiettivo di questa azione è catturare almeno sette lince da tre aree selezionate nelle montagne dei Carpazi rumeni e trasferirle in Slovenia e Croazia. L’attuazione di questa attività inizierà all’inizio del progetto nel 2017. Il primo compito sarà quello di acquistare o produrre tutte le attrezzature necessarie per la cattura e il trasporto della lince. Otterremo i permessi necessari per la cattura della lince da parte delle autorità competenti. Produrremo un protocollo di acquisizione per descrivere tutte le tecniche, i metodi e le procedure necessarie per l’acquisizione, la quarantena, l’isolamento e il trasporto sicuri di linci verso le aree di rinforzo selezionate.

I protocolli di cattura aiuteranno il team di progetto a evitare errori comuni che possono portare a un basso successo di cattura e ad evitare ferite alle linci catturate. La cattura di linci verrà avviata nelle aree identificate come più promettenti nell’azione A2. Utilizzeremo le trappole a cassa (box trap) sui passaggi obbligati identificati o, se necessario, altri sistemi legali per la cattura. I rumeni locali responsabili della gestione venatoria – e i cacciatori saranno coinvolti per gestire i siti specifici di cattura e per ridurre al minimo eventuali minacce o rischi esterni. Le azioni di cattura saranno supportate da colleghi italiani e sloveni. Dopo il periodo di quarantena, la lince verrà trasportata in Slovenia e Croazia.

Notizie correlate

Mentre la lince Catalin sta esplorando il suo nuovo territorio, puoi guardare un breve video del suo trasferimento in Slovenia
Il team rumeno del LIFE Lynx ha iniziato la nuova stagione di cattura con un grande successo. Subito dopo 3
Goru e Doru, le prime due delle 14 linci che saranno reintrodotte nella popolazione di lince alpina Dinarica e nelle
Abbiamo ottenuto i risultati dai laboratori e siamo felici di dire che Goru e Doru sono risultati negativi alla parvovirosi!