C.7 Connettività e idoneità dell’habitat

Pubblicato - Set 15, 2018


Integrazione della connettività potenziale e dell’idoneità degli habitat per la lince nella pianificazione territoriale nazionale e internazionale

Il successo delle azioni di rinforzo e della vitalità a lungo termine della lince nei Monti Dinarici e nelle Alpi Sudorientali dipenderà in gran parte dallo scambio demografico e dal flusso genico tra le popolazioni. L’obiettivo di questa azione è identificare e integrare le informazioni spaziali sulla connettività dell’habitat della lince nella pianificazione territoriale a livello nazionale e internazionale. Mentre la legislazione e le procedure relative alla pianificazione territoriale sono ben sviluppate, c’è ancora un vuoto nella conoscenza degli esperti quando si tratta di garantire la connettività tra i diversi territori nell’habitat della lince. Le linee guida della VIA saranno utilizzate nella futura pianificazione territoriale e come strumento per prevenire un’ulteriore frammentazione.

Le conoscenze acquisite in azioni preparatorie sull’idoneità degli habitat, la connettività spaziale e le opportunità di dispersione per la lince nella popolazione dinarica e alpina sudorientale, così come per le popolazioni vicine, saranno trasformate in: (1) un manuale di facile comprensione intitolato: – “Valutazione dell’impatto ambientale (VIA) – Linee guida per la connettività della lince eurasiatica“, che conterrà i dati e le raccomandazioni per le VIA per la lince nell’ambito dell’intera popolazione dinarico-alpina sudorientale e (2) Linee guida internazionali per realizzare una connettività tra le popolazioni alpino-svizzera, dinarico-alpina sudorientale e balcanica.

Organizzeremo un seminario per i pianificatori territorial (traffico / infrastrutture, selvicoltura, urbanizzazione, agricoltura) e le aziende interessate per presentare le nostre linee guida sulla connettività del lince in modo che questi dati critici possano essere incorporati nelle future VIA. Al seminario, che si terrà in Slovenia e Croazia, gli esperti del progetto presenteranno e illustreranno i principi fondamentali della pianificazione spaziale “lynx-friendly”.

Le linee guida internazionali per stabilire la connettività della meta-popolazione di lince nei Monti Dinarici, Alpi Sudorientali e i Balcani saranno preparate sulla base di relazioni finali e articoli scientifici (in A6). Le linee guida saranno elaborate durante un incontro internazionale di manager e scienziati di diversi paesi alpini e balcanici (10 paesi) sotto l’egida di esperti della »Large Carnivore Initiative for Europe (LCIE)« e i ministeri competenti ed istituzioni governative dei paesi coinvolti.

Notizie correlate

No Post found